Test Ottimizzazione Mobile: presto su Google cambierà (quasi) tutto.

Test Ottimizzazione Mobile: presto su Google cambierà (quasi) tutto.

Tra pochi mesi Google avvierà definitivamente quella che definisce ‘Indicizzazione Mobile-First’, ossia considerare la versione mobile di un sito web più importante della versione desktop.

L’Indicizzazione Mobile-First, o Mobile First Indexing, rappresenta il nuovo sistema di indicizzazione delle pagine web di Google: tra le versioni desktop e mobile realizzate per un sito, il motore di ricerca terrà maggiormente conto dei contenuti di quella mobile.

L’aumento esponenziale dell’utilizzo da parte delle persone dello smartphone per effettuare le proprie ricerche sul web (rispetto alle ricerche da pc e, ancora di più, rispetto alle ricerche da tablet) rappresenta una conferma di quanto Google afferma, ormai, da anni: i titolari di un sito web devono lavorare per far si che le proprie piattaforme siano ottimizzate per la fruizione dei contenuti da parte degli utenti direttamente dal proprio smartphone.

Indicizzazione ‘Mobile-First’

Dove condurrà questa ‘strada’? Semplicemente, Google (sembrerebbe a partire da settembre 2020…) inizierà a far ‘scivolare’ in basso negli ‘elenchi’ dei risultati di ricerca (le SERP) tutti quei siti che non saranno ben ottimizzati per la visualizzazione sul display di uno smartphone e, di conseguenza, ‘premierà’ tutti quei siti perfettamente ottimizzati ‘spingendoli’ in alto nei risultati di ricerca: quindi, sarà necessario testare i propri siti affinchè siano fruibili dal display di uno smartphone.

Questa decisione di Google non è certo improvvisa: sono anni che il motore di ricerca fa ripetere ai propri portavoce l’importanza di avere un sito mobile-friendly, ottimizzato per la visualizzazione dallo schermo di un telefonino. Anche i pop-up che si aprono e si sovrappongono sui nostri schermi quando visitiamo molti siti non avranno vita facile, sicuramente: se ci danno fastidio queste ‘esplosioni’ pubblicitarie sullo schermo di un computer, il fastidio sarà molto più accentuato sul display di uno smartphone!

Per verificare se il nostro sito web corrisponde alle specifiche dettate da Google, possiamo utilizzare questo sito messo a disposizione da Google ed effettuare il test. Il risultato deve essere simile a questo:

Indicizzazione 'Mobile-First'
         Indicizzazione ‘Mobile-First’

Google fornisce le soluzioni, ma chi l’ascolta?

Di seguito, quanto possiamo leggere a riguardo sul blog ufficiale di Google: “Oggi, molte persone effettuano ricerche su Google utilizzando un dispositivo mobile. Tuttavia, i nostri sistemi di classificazione in genere continuano a esaminare la versione desktop del contenuto di una pagina per valutarne la pertinenza per l’utente. Ciò può causare problemi quando la pagina mobile ha meno contenuti della pagina desktop perché i nostri algoritmi non stanno valutando la pagina effettiva che viene vista da un ricercatore mobile.

Per rendere i nostri risultati più utili, abbiamo iniziato esperimenti per rendere mobile il nostro indice. Sebbene il nostro indice di ricerca continuerà a essere un singolo indice di siti Web e app, i nostri algoritmi alla fine utilizzeranno principalmente la versione mobile del contenuto di un sito per classificare le pagine di quel sito, comprendere i dati strutturati e mostrare frammenti di tali pagine nel nostro risultati. Naturalmente, mentre il nostro indice sarà creato da documenti mobili, continueremo a creare un’ottima esperienza di ricerca per tutti gli utenti, che provengano da dispositivi mobili o desktop”.

Cambierà poco, o nulla, per coloro i quali seguono e prendono in considerazione i vari comunicati di Google, ma certo saranno tempi ‘duri’ per quegli ‘operatori del settore’ che pensano che le cose, nel mondo moderno, cambino raramente: l’aggiornamento, lo studio costante è l’unico mezzo per seguire il passo delle grandi aziende!

Ad Majora!

 

 

 

tag: ricerca google da smartphone, ricerca google, funzione di comando vocale, motori di ricerca, acquisire nuovi clienti, come trovare nuovi clienti, come ottenere nuovi clienti.