Cos’è lo Scent Marketing?

Cos’è lo Scent Marketing?

Lo Scent Marketing rappresenta una (relativamente) nuova ‘scienza’ del marketing: attraverso gli odori, o per meglio dire ‘ i profumi’, si ‘impressiona’ un brand nella mente del cliente.

Siete mai passati, magari all’interno di un centro commerciale, davanti alla vetrina di un negozio (di solito facente parte di una catena) ed avete percepito un profumo ‘particolare’? Beh, quell’esercizio commerciale sta applicando le ‘regole’ dello Scent Marketing, un nuovo approccio di marketing studiato per cercare di fissare nel nostro cervello un brand, un marchio, attraverso l’utilizzo di un particolare odore (profumo).

L’autorevole sito www.air-aroma.com  si occupa di Scent Marketing per numerosi grandi brand internazionali: ‘Scent Marketing è molto più che diffondere una piacevole fragranza in uno spazio. È l’arte di prendere l’identità del marchio di un’azienda, i messaggi di marketing, il pubblico target e la creazione di un profumo che amplifichi questi valori […] Nell’attuale contesto economico competitivo creare esperienze memorabili e connessioni emotive con i consumatori è fondamentale per ottenere la spesa dei consumatori e la fedeltà alla marca a lungo termine. L’odore è il più potente ed emotivo di tutti i sensi. Utilizzando il profumo, i marchi sono in grado di connettersi con i consumatori a un livello emotivo più profondo, dando vita a un’esperienza più memorabile. Il profumo può attrarre nuovi clienti, aumentare le vendite, aumentare la percezione del valore ed espandere il riconoscimento del marchio e la soddisfazione del cliente’.

Un profumo ha la capacità di influenzare il comportamento e di innescare i ricordi quasi istantaneamente. Quando l’odore è combinato con altri segnali di marketing, può amplificare l’esperienza del marchio e stabilire una connessione duratura con i consumatori.

Magari, razionalmente, può sembrare strano, ma il nostro cervello ‘risponde’ a questo stimolo olfattivo: una volta ‘passati’ davanti ad un negozio che ‘emana’ un particolare odore, la volta successiva il nostro cervello se ne ricorderà e ci porterà a considerare quel determinato negozio come ‘famigliare’.

Lo Scent Marketing è utilizzato anche dai fast food. Soprattutto al ‘chiuso’, all’interno di un centro commerciale ed a determinati orari (verso l’ora di pranzo, ad esempio…) il nostro olfatto viene sollecitato da un odore di carne alla griglia o di patatine fritte: è difficile che quegli odori provengano dalla zona cucina, date le norme riguardanti l’aspirazione delle canne fumarie…

Esatto, sono odori artificiali.

Gli esperti di marketing hanno da tempo capito che la sollecitazione dei sensi è fondamentale se si vuole attrarre clienti: purtroppo la nostra vista ed il nostro udito sono messi a dura prova quotidianamente da migliaia di messaggi pubblicitari, dunque la nuova ‘frontiera’ è la conquista del nostro olfatto utilizzando le tecniche dello Scent Marketing.

 

Ad Maiora!

 

 

 

tag: scent marketing, marketing olfattivo, smell marketing, immersive brand experience, il profumo che promuove il brand