Comunicare o autocelebrarsi?

Comunicare o autocelebrarsi?

E’ facile sbagliare la comunicazione, oggi: abbiamo a disposizione tantissime piattaforme sulle quali parlare della nostra attività e comunicare con i nostri clienti.

Abbiamo la possibilità di comunicare con il nostro ‘pubblico’ (i nostri clienti e/o potenziali clienti) utilizzando, ad esempio, e-mail, sms e WhatsApp oppure i canali social quali Facebook, Instagram, Twitter ma anche Twitch e Telegram: la disponibilità di piattaforme dalle quali comunicare i messaggi della nostra attività sono davvero tante.

Addirittura, il numero di canali social potrebbe danneggiare la comunicazione aziendale se non utilizzati correttamente.

In primo luogo, su ogni piattaforma, è necessario evitare di autocelebrarsi: la tentazione è forte, avendo a disposizione tanti palcoscenici da cui pontificare. Parlare della propria attività, naturalmente, non è cosa sbagliata in sé: le persone devono essere messe a conoscenza del nostro lavoro, ma ‘lodarsi’ troppo fa male. Ad esempio, in due righe (meglio in una sola) si dovrebbe spiegare a grandi linee di cosa ci occupiamo, in altre due (sempre meglio una) evidenziamo i nostri punti di forza (ciò che ci differenzia dalla concorrenza) ed il resto dello spazio disponibile lo occupiamo con i nostri recapiti ed orari di apertura.

Dopo aver scritto le prime righe condensando nelle quali le informazioni riguardanti il ‘cosa facciamo’ e ‘dove lo facciamo’, è bene mettere in buona evidenza le recensioni lasciate su di noi dai clienti che hanno già provato i nostri prodotti e/o i nostri servizi: questo è un passaggio importantissimo, in quanto le persone si fidano più dei commenti lasciati da altri utenti rispetto a tutto quello che possiamo scrivere di noi stessi (autocelebrazione, appunto).

‘[…] Secondo questo principio (della Riprova Sociale), noi stabiliamo cosa è giusto in base a ciò che gli altri pensano sia giusto. […] stabiliamo che un comportamento è giusto per una determinata situazione in base a come agiscono gli altri. […] Di solito, quando molte persone stanno facendo qualcosa in un determinato modo, quella diventa la cosa giusta da fare’. (Robert Cialdini ‘Teoria e pratica della persuasione)

‘Dato che il 95% delle persone sono imitatrici e solo il 5% creatrici, la gente è più persuasa dall’azione degli altri che da qualsiasi prova che siamo in grado di offrire’. (Cavett Robert, consulente di vendita)

E’ facile desumere quanto sia importante utilizzare le recensioni per ‘convincere’ nuovi clienti ad utilizzare i nostri prodotti/servizi.

 

Ad maiora!

 

.

anche tu vuoi aumentare il numero dei tuoi clienti a roma_rounded_corners

.

 

 

 

.

.

.

.

.

Please Post Your Comments & Reviews

by SEVENPIX.IT Studio - Scrivici! - Chiamaci!