Le ultime parole famose: 20 affermazioni di esperti smentite dalla storia

Le ultime parole famose: 20 affermazioni di esperti smentite dalla storia

Frasi dette da esperti del proprio settore e personaggi illustri assolutamente smentite dalla storia.

  • ‘Wellington è un pessimo generale. Prevedo la vittoria entro l’ora di pranzo’. (Napoleone Bonaparte, la mattina della battaglia di Waterloo, nel 1815)

 

  • ‘Entro sei mesi la gente si stancherà di stare a guardare quella scatola di legno chiamata tv’. (Darryl F. Zanuck, presidente della 20th Century Fox, nel 1946)

 

  • ‘Scavare sotto terra per cercare petrolio? Siete pazzi?’ (Gli esperti della compagnia mineraria consultata da Edwin Drake per il primo progetto di trivellazione petrolifera, 1859)

 

  • ‘In futuro un computer potrà forse pesare solo 1,5 tonnellate’ (La rivista Usa “Popular Mechanics”, 1949)

 

  • ‘Gli aerei sono dei bei giocattoli, ma di nessuna utilità militare’ (Ferdinand Foch, comandante dell’esercito francese, 1911)

  • ‘La circolazione del sangue è paradossale, inutile alla medicina, falsa, impossibile, incomprensibile, assurda, nociva per la vita dell’uomo’. (Guy Patin)

 

  • ‘Il cinema è poco più di una moda. È dramma in scatola. Ciò che gli spettatori vogliono vedere è carne e sangue sul palcoscenico’. (Charlie Chaplin, 1916)

 

  • ‘Clemente VIII è un galantuomo perché favorisce i filosofi e posso ancora io sperare d’essere favorito’. (attribuita a Giordano Bruno, arso al rogo sotto il pontificato di Clemente VIII)

 

  • ‘Noi con la Lega non faremo alcuna alleanza; sono culturalmente e geneticamente diversi da noi, quindi è impossibile. Anche perché noi non faremo alleanze con nessuno’. (Roberto Fico, Movimento 5 Stelle, 24 gennaio 2018)

 

  • ‘L’esercito americano è il miglior amico degli indiani’. (Generale Custer, 1870)

  • ‘Hillary Rodham Clinton sarà il 45esimo presidente degli Stati Uniti, la prima donna ad assumere la carica’.  (Beppe Severgnini, novembre 2016)

 

  • ‘Ritengo che il cinema sia destinato a rivoluzionare il nostro sistema scolastico e che in pochi anni soppianterà in gran parte, se non del tutto, l’uso del libro di testo’. (Thomas Edison, 1922)

 

  • ‘La teoria dei germi di Louis Pasteur è una fantasia ridicola’ (Pierre Pachet, 1872)

 

  • ‘Internet… ben presto esploderà in modo spettacolare, come una supernova, e nel 1996 collasserà catastroficamente’. (Robert Metcalfe, 1995)

 

  • ‘E’ assurdo pensare che una locomotiva possa andar più veloce di una carrozza a cavalli’ (rivista The Quarterly Review, 1825)

 

  • ‘Non li vogliamo. La loro musica non funziona e le band che usano chitarre sono fuori moda’ (un portavoce della Decca Records, riferendosi ai Beatles, 1962)

 

  • Penso che nel mondo ci sia mercato forse per quattro o cinque computer’ ( Il presidente dell’Ibm Thomas Watson, 1943)

 

e per concludere, una tris dello scienziato britannico William Thomson, 1899:

  • ‘La radio non ha futuro’.
  • ‘Impossibile avere macchine volanti che pesano più dell’aria’.
  • ‘I raggi X si riveleranno una bufala!’.

 

Ad Majora!

 

 

 

tag: previsioni sbagliate, le ultime parole famose, frasi smentite dalla storia