CoronaVirus: come affrontare (e superare) la crisi.

CoronaVirus: come affrontare (e superare) la crisi.

In termini di marketing, l’emergenza coronavirus cambia tutto, quindi tutto resta uguale (riguardo il modo di affrontare e superare una crisi).

In molti si stanno chiedendo cosa cambierà in ambito di marketing nel ‘dopo emergenza’ coronavirus, come si potrà contrastare l’inevitabile tracollo economico che seguirà il periodo di lockdown che sta per terminare, almeno in parte. Nonostante la lenta riapertura dei punti vendita, il crollo più o meno accentuato del fatturato delle imprese e delle aziende dovrà essere contrastato in qualche modo: per l’ennesima volta, dovremo entrare nell’ottica che, in periodi di crisi, la percezione dei bisogni da parte dei clienti cambia.

Chi aspetterà la ‘fine della crisi’ per poter ricominciare ad avere lo stesso fatturato ‘pre-crisi’ è già tagliato fuori: la vera crisi è quella che porta un commerciante o un operatore di servizi ad aspettare che ‘tutto passi’.

Le crisi economiche portano cambiamento, nulla tornerà come prima!

Per affrontare una crisi economica è necessario comprendere come cambia la percezione del nostro prodotto o servizio da parte del cliente. La domanda da porsi è: come cambia il punto di vista del cliente nei confronti del mio prodotto o servizio? Alla mia categoria, cosa chiede ORA il cliente? Soprattutto, come cambia la PERCEZIONE della mia attività nel cliente? La risposta giusta o sbagliata a queste domande condurrà ogni attività a rinnovarsi e trovare una soluzione alla crisi oppure alla catastrofe economica.

Gli imprenditori possono contare soltanto sul proprio intuito.

Gli annunciati ‘aiuti’ dallo Stato non arriveranno mai oppure, in ogni caso, saranno tardivi e insufficienti: ogni imprenditore può far conto soltanto sulla sua esperienza e sulla sua capacità di adattamento: lo Stato, prima ancora di pensare agli ‘aiuti’ da erogare, pensa a come ‘rientrare’ dei (pochi) soldi spesi a discapito, ovviamente, di chi lavora in proprio e di chi gestisce un’azienda. Quindi è bene che gli imprenditori inizino da subito a pensare a come adattare la propria attività ai NUOVI BISOGNI dei clienti: un ristorante può, ad esempio, integrare il minor numero di clienti che possono consumare al tavolo con la consegna di pasti a domicilio, un negozio di qualsiasi categoria può pensare di adottare un efficace sistema di consegna a domicilio.

La crisi post-coronavirus, come tutte le crisi economiche che l’hanno preceduta, porterà cambiamento e soltanto chi riuscirà a cavalcare questo cambiamento ne uscirà rafforzato!

 

Ad Majora!

 

 

 

tag: CoronaVirus: come affrontare (e superare) la crisi, crisi economica coronavirus, crisi coronavirus, crisi economica post-coronavirus, crisi economica coronavirus in italia.