Crisi economica: i clienti ci aiuteranno a superarla.

Crisi economica: i clienti ci aiuteranno a superarla.

Non dobbiamo credere di essere soli davanti ad una crisi economica: i clienti sono nostri alleati.

Quando si inizia a parlare di crisi economica, la maggior parte dei commercianti si immagina da solo nel bel mezzo di un deserto dove soltanto lo Stato si fa vedere per riscuotere tasse e balzelli vari. In realtà, ogni commerciante, ogni professionista, ogni impresa ha un alleato prezioso: il proprio ‘pacchetto’ clienti. Sono i clienti gli unici in grado di far ‘navigare’ un’azienda fuori dai marosi della crisi: ma come pensiamo di farci aiutare dai nostri clienti?

Internet ha cambiato , anzi ha ‘velocizzato’ tutto: nessuno deve credere che il ‘web marketing’ sia molto diverso dal ‘marketing tradizionale’: sono esattamente la stessa cosa, tranne che per la piattaforma di ‘dialogo’ e la velocità di funzionamento. Come nel marketing tradizionale, il marketing digitale ha bisogno del ‘passaparola’, trasformandosi in ‘feedback’.

Coinvolgere i clienti per migliorare la nostra reputazione online.

La RIPROVA SOCIALE, in tempi di marketing tradizionale, era rappresentata, appunto, dal ‘passaparola’: un cliente soddisfatto del nostro prodotto/servizio, parla bene di noi con un suo conoscente il quale, per il principio, appunto, della RIPROVA SOCIALE (le persone tendono a riflettere le azioni altrui nel tentativo di assumere il comportamento corretto per una determinata situazione – Robert Cialdini), per non rischiare di sbagliare, si fida del giudizio del conoscente e si rivolge a noi (è, questo, in parte, anche il principio per il quale tendiamo a fidarci dei cosiddetti ‘influencer’).

Il cliente ha bisogno di essere rassicurato.

Possiamo dedurre che, dunque, se pur attivo sul web, il principio della RIPROVA SOCIALE è più valido che mai: possono cambiare i modi, le piattaforme, le tecnologie, ma l’essere umano è sempre lo stesso: ha bisogno di essere rassicurato. Ecco quindi che il ruolo dello smartphone, in primis, diventa fondamentale quale strumento per ‘diffondere’ velocemente le ‘impressioni’ che i nostri clienti percepiscono dopo aver avuto rapporti commerciali con la nostra attività: chiedere direttamente a tutti i nostri clienti di lasciare sulla nostra scheda aziendale un libero commento sull’esperienza d’acquisto presso la nostra attività non è un optional, ma un fattore obbligatorio per migliorare sempre più la nostra reputazione online ed attrarre nuovi clienti!

 

Ad Majora

 

tag: riprova sociale, riprova sociale cos’è, riprova sociale significato, Cos’è la riprova sociale e perché è importante, Crisi economica: i clienti ci aiuteranno a superarla.